Calendario workshop settembre – ottobre 2020

,
Paraventi Giapponesi- Galleria Nobili è lieta di presentare il nuovo calendario autunnale di workshop e laboratori per i mesi di Settembre e Ottobre. L'adesione è soggetta al rispetto delle norme relative al COVID 19.

板締め絞りShibori Itajime

La Galleria Paraventi Giapponesi - Galleria Nobili, dedica un workshop alla tecnica tradizionale di colorazione della carta focalizzando l'attenzione su alcuni colori giapponesi tradizionali. Durante il corso verranno realizzate carte decorate a mano con metodo shibori itajime con diverse tinte e in particolare l'indaco giapponese Ai 藍, il nero Sumi 墨, il rosso-arancione Benibana 紅花 .

AMULETI E TALISMANI NASCOSTI

Nell’attuale società funzionale e organizzata si è quasi totalmente perso il concetto di magia. In tutte le tradizioni antiche, al di là del credo religioso, si riscontra il contatto con un’energia primordiale, un comune sentire ed un'adesione spirituale al tutto, per cui gli eventi, gli oggetti e la vita sono pervasi da una intima percezione di immanenza.

間 Sentire il MA – volume 1

Durante questo laboratorio l'insegnante Kanaco Takahashi, attraverso il disegno a mano libera, ci guiderà ad esperire l'aspetto più visuale del MA presentando vari esempi in cui il concetto è presente come nella cinematografia e in alcune arti tradizionali prese in esame; lungi dall'essere esaurito il tema verrà ulterioriormente dipanato in date successive.

かさこそ 和紙 Kasakoso Washi

Insieme a Kanaco Takahashi, artista e designer, realizzeremo una lunch bag e un astuccio dal design minimal. In carta riutilizzabile, impareremo la metodologia giapponese per rinforzare fibre, fissare i disegni a mano e la tintura attraverso l'uso del Kakishibu e del Konjac, amido vegetale naturale che, mescolato con acqua e applicato preventivamente, conferisce forza, impermeabilità e memoria alla carta.
xilografia su tessuto

木版画 Mokuhanga Lab, xilografia giapponese su tessuto

Questa tecnica tradizionale coadiuva lo sviluppo della concentrazione, l'osservazione attenta e l'abilità manuale grazie all'utilizzo di materiali naturali. Nel corso della mattinata affronteremo la tecnica di xilografia giapponese su tessuto  interpretando il tema delle foglie di ginkgo in autunno.  Realizzeremo insieme una matrice che utilizzeremo per stampare su una tovaglietta americana in lino.

Il suono della cenere

Dal latino cinis, cineris, la parola cenere ha assunto importanti significati in tutte le culture, simboleggiando la caducità, i passaggi di stato e quindi morte, rinascita e reincarnazione. Essendo un residuo derivato dalla combustione del legno, simboleggia la trasformazione attraverso la purificazione. Durante il workshop vi proporremo alcune pratiche di sperimentazione artistica sulla cenere, per esplorare le sue potenzialità come pigmento e non solo.

和綴 Watoji Lab, plenilunio in autunno, ep.2

La Galleria Paraventi Giapponesi- Galleria Nobili dedica un workshop alla legatoria giapponese watoji 和綴じ . Con Asako Hishiki realizzeremo un libro poetico e creativo ispirandoci al tema della stagionalità e in particolare all’autunno; utilizzeremo tre elementi della tradizione giapponese: KASANE NO IROME 襲の色目  (la filosofia sottesa all’uso dei colori tradizionali) MONKIRI ASOBI 紋きり遊び  (forme geometriche antiche utilizzate come motivi decorativi) e HAIKU  俳句.

くるみボタンKurumi Botan

Questo laboratorio artigianale ha come finalità l'ideazione e realizzazione di bottoni foderati di diversa dimensione da utilizzare per creare con noi orecchini, spille, bottoni e per decorare borse o magliette. I partecipanti potranno misurarsi con i principali patterns giapponesi realizzandoli su tessuto con timbri e pennelli.
monica bispo

Terra cruda lab

Durante questo workshop affronteremo le tecniche per costruire un vaso del diametro di 20 cm in terra cruda partendo dall'argilla e dalla natura. Ogni partecipante realizzerà un manufatto dalla forma minimale e senza bisogno di cottura. Approfondiremo inoltre il metodo di Fukuoka e l'agricoltura naturale con paglia.

刺し子Sashiko Lab

Paraventi Giapponesi- Galleria Nobili è felice di proporre un laboratorio di ricamo tradizionale sashiko con il fine di ritornare alle attività di incontro e apprendimento nel rispetto di tutte le regole di sicurezza. Il sashiko è una suggestiva tecnica di ricamo a mano che ha avuto origine nell’antico Giappone. In giapponese, il suo nome significa “piccolo pugnale”.
Giuseppina Maurizi

TRA-amare

Il mito della distruzione e della rinascita si trova in tutte le tradizioni. L’ universo comprendente la nostra esistenza, è ciclico e soggetto a ricreazione infinita. Similmente ai riti di iniziazione, il passaggio segna il momento liminale tra ciò che non è più e ciò che sarà. Partendo dall’idea che i rituali hanno il potere di parlare al nostro inconscio, attraverso un atto poetico e trasformativo si può accedere a una realtà differente da quella ordinaria.

木版画 MOKUHANGA LAB Workshop individuale

Paraventi Giapponesi- Galleria Nobili è lieta di proporre un ciclo di workshop individuali su prenotazione con il fine di ritornare alle attività di incontro e apprendimento nel rispetto di tutte le regole di sicurezza. Il secondo appuntamento proposto è Mokuhanga, xilografia giapponese dal 20 giugno 2020

Decalogo Sicurezza per Workshop, Corsi e Visite in Galleria

,
I workshop e i laboratori saranno erogati in modalità individuale fino a nuove disposizioni. Per tutelarvi durante la permanenza in Galleria per workshop, corsi e visite,  abbiamo riorganizzato i nostri spazi e adottato tutte le misure di prevenzione necessarie.
calligrafia tradizionale giapponese

書道Shodō tradizionale

La scrittura arriva in Giappone dalla Cina tra V e VI sec. d.C. Inizialmente mantiene  le carattersitiche proprie della lingua originaria. Si verificano poi diversi tentativi di adattamento dei due sistemi linguistici tra cui il manyo-gana 万葉仮名 e l' hentai-gana 変体仮名 semplificando la grafica degli ideogrammi cinesi di partenza. Queste differenti fasi porteranno nei secoli alla nascita degli alfabeti fonetici moderni hiragana e katakana.